Spoleto, 30enne tenta di rapinare la nonna e la ferisce

ambulanza-118-notte

Un trentenne spoletino è stato arrestato per aver tentato di rapinare in casa la nonna di 80 anni.

L’episodio violento si è verificato sabato scorso, ma se ne è avuta notizia soltanto martedì. Il giovane, che era incensurato, è già comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto gli ha concesso i domiciliari da scontare in un’altra abitazione che non sia quella dell’anziana parente.

Il tentativo di rapina per accaparrarsi i soldi che la nonna aveva in borsa sarebbe avvenuto davanti ad altri familiari e dopo che l’ottantenne si era rifiutata di dargli i soldi che per l’ennesima volta gli aveva chiesto. Si tratta di somme esigue che l’anziana aveva già più volte accordato al nipote, ma che sabato non ha voluto consegnargli. 

La reazione del trentenne è stata violenta e nel tentativo di portargli via la borsa la nonna è anche rimasta ferita al volto, ma senza gravi conseguenze, anche se è stata portata in Pronto soccorso vista l’età avanzata. 

Nell’abitazione erano presenti anche altri familiari dei due che hanno chiamato i carabinieri. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *