Spoleto, arrivano due notti bianche per il Festival dei Due Mondi

spoleto

Due notti bianche per il Festival dei Due Mondi: la prima il 6 luglio, la seconda l’11

Arriva la prima delle due Notti Bianche del Festivall’iniziativa frutto della collaborazione tra il Comune di Spoleto, la Fondazione Festival dei Due Mondi, la Confcommercio di Spoleto, il Consorzio Operatori Turistici ConSpoleto e La MaMa Umbria International. Il programma di concerti itineranti, performance artistiche, aperitivi e cene tipiche con assaggi gratuiti di Trebbiano Spoletino, negozi e Musei Civici aperti fino alle 24 prenderà il via sabato 6 luglio per poi ripetersi giovedì 11 luglio.

A partire dalle ore 22.30 è in programma il concerto della street band Dixie Fish Street Parade, gruppo musicale di sette elementi il cui straordinario mix sonoro (sassofono, trombone, susafono, banjo e percussioni) rievocherà le intramontabili melodie Dixieland e Swing della vecchia America. L’itinerario musicale inizierà in piazza Garibaldi per poi proseguire in corso Garibaldi, lungo il percorso meccanizzato della Posterna, piazza del Mercato, via Brignone, piazza della Libertà, corso Mazzini, piazza Pianciani per poi fare ritorno in piazza Garibaldi attraversando via Minervio, via Salara Vecchia e via Porta Fuga.

Il programma artistico della Notte Bianche del Festival sarà arricchito anche dalla collaborazione con La Mama Umbria International che, sempre sabato 6 luglio dalle 22, presenterà la performance itinerante, da piazza Garibaldi a piazza del Mercato, Korean Rhapsody: Dance and Music Series.

Prevista anche l’apertura straordinaria dei Musei Civici di Spoleto (Palazzo Collicola, Casa Romana, Museo del Tessuto, Chiesa SS. Giovanni e Paolo) dalle 22 alle 24.

Palazzo Collicola, alle 22, è in programma la visita guidata a cura del direttore dei Musei Civici di Spoleto, Saverio Verini, alla mostra “Inizio fine. Rotondo. Tutte le cose del mondo” di Chiara Camoni, artista che ha realizzato il manifesto del 67° Festival dei Due Mondi. Alle ore 22.30, al Museo del Tessuto e del Costume, l’artista Cecilia Ceccherini e il geografo Alberto Valz Gris guideranno i partecipanti alla scoperta della loro mostra “Umru: racconti da un paesaggio idrosociale”, mentre alle 23 il personale di Sistema Museo condurrà la visita guidata agli affreschi della Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo.

Le Notti Bianche del Festival saranno anche l’occasione per celebrare il Trebbiano Spoletino. Sono circa 40 i ristoranti ed i bar che hanno aderito all’iniziativa “Brindiamo con i vini della Spoleto DOC”, due serate con aperitivi e cene tipiche durante le quali verrà offerto un assaggio del bianco per eccellenza del nostro territorio. Sia sabato 6 che giovedì 11 luglio tutti i negozi del centro storico, da piazza Garibaldi a piazza Campello, resteranno aperti fino alle 24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *