Spoleto, al via domani la 60esima edizione del Festival dei Due Mondi

festival

Più di 60 spettacoli in prima italiana e assoluta di oltre 30 compagnie, coinvolgendo più di 600 artisti da 20 Paesi, in 17 giorni e 20 sedi

Inizia domani, venerdì 28 giugno, la 60/a edizione del Festival dei Due Mondi, in programma fino al 14 luglio con più di 60 spettacoli in prima italiana e assoluta di oltre 30 compagnie, coinvolgendo più di 600 artisti da 20 Paesi, in 17 giorni e 20 sedi.

Per la serata inaugurale, che si terrà venerdì alle 20 al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, Iván Fischer propone un nuovo progetto artistico con la sua Budapest Festival Orchestra, in residenza al Spoleto, dedicato questa volta al capolavoro di Richard Strauss Ariadne auf Naxos. Sabato 29 giugno alle ore 12 all’Auditorium della Stella inizia la rassegna dei concerti di mezzogiorno, che per tre settimane guida il pubblico alla scoperta del rapporto tra il mito e la musica.

Per la categoria Teatro è ospite speciale del Festival dei Due Mondi Isabelle Adjani (29-30 giugno ore 19:30 e 16:30, Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi) che dà voce a testi di giganti della letteratura francese quali Cynthia Fleury, Camille Laurens, Françoise Sagan, Fred Vargasm mentre il regista italiano Antonio Latella torna a lavorare con gli allievi dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico per quattro spettacoli.

Sabato 29 giugno alle ore 11 è Iván Fischer a inaugurare gli incontri con gli artisti, i popolari appuntamenti gratuiti al Giardino Campello che nelle giornate di spettacolo invitano i protagonisti del Festival a raccontarsi al pubblico.

Al via anche le mostre e i numerosi progetti speciali del Festival.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *