Spoleto, Palazzetto Ancaiani: aggiudicati i lavori per il miglioramento sismico

palazzetto ancaiani

Il progetto ha lo scopo di eliminare le vulnerabilità e le carenze costruttive presenti e di rafforzare le strutture murarie. L’intervento si concluderà​ entro giugno 2025

Sono stati aggiudicati gli interventi di miglioramento sismico del Palazzetto Ancaiani. L’esecuzione dei lavori, il cui inizio è previsto nella prossima primavera, è stato affidato alla ditta RB Restauri srl.

L’edificio che si affaccia su piazza della Libertà, sede degli uffici comunali della cultura e di informazione turistica fino al terremoto del 2016, sarà interessato da una serie di interventi per un valore complessivo di 1.320.253,13 euro (l’importo dei lavori è pari a € 992.767,70 più iva, compresi i costi di sicurezza € 89.084,44).

Il progetto attuale ha lo scopo di eliminare le vulnerabilità e le carenze costruttive presenti e di rafforzare le strutture murarie. Gli interventi nello specifico consisteranno nel rifacimento del solaio del primo piano di Palazzetto Ancaiani, risultato quello maggiormente danneggiato e in lavori di muratura con la tecnica del cuci e scuci, la sistemazione di chiavi e gabbie elettrosaldate, per garantire maggiore stabilità ed interventi di consolidamento delle volte e degli altri solai.

Per l’esecuzione dei lavori sono previsti 270 giorni lavorativi, tempistica che potrebbe permettere di avere nuovamente a disposizione Palazzetto Ancaiani entro la prima metà del 2025.

L’aggiudicazione dei lavori di Palazzetto Ancaiani nei tempi previsti ci permette di intervenire non solo su un edificio pubblico importante presente nel nostro centro storico – ha spiegato l’assessore Manuela Albertella – ma anche di avviare un’azione di riqualificazione su piazza della Libertà che, oltre agli interventi di edilizia privata attualmente in corso, interesserà più avanti anche Palazzo Ancaiani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *