Spoleto, concorso per assumere un esperto informatico: riaperti i termini

comune

Riaperti i termini per la presentazione delle domande per partecipare al concorso per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 1 lavoratore con il profilo professionale di ‘esperto informatico’ – categoria C.

I requisiti generali di ammissione sono la cittadinanza ad uno dei paesi appartenenti all’Unione Europea (i cittadini non italiani devono avere adeguata conoscenza della lingua italiana ed il pieno godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza); la posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e nei riguardi del servizio militare per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985; il pieno godimento dei diritti politici e l’assenza di cause di licenziamento o di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Per partecipare inoltre, bisogna essere in possesso del diploma di maturità tecnico industriale indirizzo “informatica” o diploma di maturità tecnico commerciale indirizzo “programmatori” o altro diploma di maturità in informatica e telecomunicazioni (vecchio ordinamento). Il suddetto diploma rappresenta il requisito minimo.

Sono inoltre ammessi i candidati che, pur non essendo in possesso di uno dei suddetti diplomi, sono in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di laurea o ad essi equipollenti: Laurea di primo livello in Ingegneria dell’informazione, Scienze e tecnologie informatiche; Laurea di secondo livello “specialistica” in Informatica, Ingegneria Informatica e Laurea del vecchio ordinamento in Scienze dell’Informazione o Informatica.

Il candidato deve inoltre essere in possesso della patente di guida di categoria B.

Il posto a concorso è riservato prioritariamente ai volontari delle Forze Armate in ferma breve e prefissata che abbiano completato senza demerito la ferma contratta ai sensi dell’art. 11 del d. lgs. 8/2014 e dell’art. 678 comma 9 del d. Lgs. 66/2010. 2. La riserva opera anche nei confronti degli ufficiali di complemento in ferma biennale e degli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.

I candidati devono presentare al Comune di Spoleto la domanda di partecipazione al concorso tramite posta elettronica certificata (PEC), con documento sottoscritto con firma digitale, o mediante domanda scansionata già sottoscritta con firma autografa a comune.spoleto@postacert.umbria.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *