Covid 19, l’Umbria resta in zona bianca

zona bianca

L’andamento della regione è in miglioramento rispetto a sette giorni fa e resta in zona bianca

L’Umbria viene confermata a basso rischio e resta quindi in zona bianca.

L’andamento della regione è in miglioramento rispetto a sette giorni fa quando si contavano 17 regioni a rischio moderato, mentre nel nuovo documento ce ne sono “solo” tre: Friuli Venezia Giulia, Lombardia e provincia autonoma di Bolzano. Tra le 18 regioni classificate a basso rischio, invece, anche la nostra.  

Il bollettino di oggi sulla diffusione del Covid-19 segnala per il settimo giorno consecutivo una diminuzione degli attualmente positivi e un leggero aumento dei ricoverati. Per quanto riguarda la vaccinazione, siamo a quota 85% di vaccinati con la prima dosa, a 75 con la seconda. 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *