Umbria, prenotati vaccini per 5 mila caregiver di persone estremamente vulnerabili

badanti

La Regione Umbria riferisce che sono state circa 5 mila, martedì 6 aprile, le prenotazioni per i vaccini per i caregiver e i familiari conviventi dei soggetti estremamente vulnerabili in Umbria. A questi vanno aggiunti  7 mila soggetti estremamente vulnerabili.

Durante la giornata di martedì si sono verificati alcuni malfunzionamenti della piattaforma di prenotazione che sono stati risolti e già nella tarda serata è ripresa la prenotazione.

Annuncia sempre la Regione che nella giornata di martedì 6 aprile sono state vaccinate circa 4.400 cittadini, di cui 3.000 ultraottantenni, e 700 soggetti estremamente vulnerabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *