La famiglia di Remo Allegretti ringrazia il personale dell’ospedale di Spoleto

Siamo sempre estremamente felici quando possiamo raccontare episodi di “buona sanità”, che contrastano invece  con le tante testimonianza opposte che riempiono spesso le cronache attuali.

In questi giorni parliamo ovviamente purtroppo di Covid, ma stavolta a fronte di una situazione piuttosto complessa la risposta del personale sanitario e non solo è stata talmente efficace che  la famiglia di Remo Allegretti, attualmente ricoverato all’ospedale covid di Spoleto dal 4 febbraio, intende ringraziare  chi ha saputo accudirlo con professionalità ed amore.
Remo e la sua famiglia risiedono in Valnerina, precisamente a Ceselli, una frazione del comune di Scheggino.
Il ringraziamento va a tutto il personale, medici, infermieri, OSS (Operatori Socio Sanitari) per la loro grandissima umanità e professionalità con cui svolgono il proprio lavoro.
Remo e la sua famiglia intendono anche ringraziare  il personale dell’USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziali) che ha monitorato e assistito la moglie Sara anche lei malata di covid-19 e rimasta nella propria abitazione.

Un grazie che si estende anche a  parenti, amici e allo stesso  Comune di Scheggino, insomma un’intera comunità che ha saputo stringersi attorno a chi aveva bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *