Blog

Castelluccio_di_Norcia
In evidenza
Castelluccio di Norcia raggiungibile liberamente dal versante marchigiano

Castelluccio di Norcia è ora raggiungibile liberamente dal versante marchigiano, dopo che la Provincia di Ascoli Piceno ha ordinato la riapertura della strada provinciale 89 “Valfluvione” che si innesca alla provinciale 34 “Forca di Presta”, a Pretare, nel comune di Arquata del Tronto. Leggi “Castelluccio di Norcia raggiungibile liberamente dal versante marchigiano”

Pini-Flaminio-1024x576
Notizie
Spoleto, via al taglio di otto pini al campo sportivo Flaminio

Saranno sostituito con altrettanti alberi di rovella (quercia autoctona) che saranno messi a dimora nelle aree pubbliche limitrofe

Otto alberi di pino, che sovrastano il campo sportivo Flaminio, saranno rimossi per salvaguardare la pubblica incolumità. L’operazione si rende necessaria anche perché le radici dei grandi alberi hanno causato danni al campo calcio del “Centro Sportivo Flaminio” che proprio per questa problematica era a rischio di omologazione.
L’intervento, in via delle Crocerossine, è attualmente in corso e si concluderà, condizioni climatiche permettendo, nella giornata di domani.

L’amministrazione ha stabilito, per questioni di tutela ambientale e paesaggistica, che gli otto alberi di pino siano sostituiti, in aree pubbliche limitrofe alla via, da alberi di roverella (Quercus pubescens,) specie di quercia autoctona e tipicamente utilizzata nel territorio spoletino ai margini dei coltivi e lungo le strade rurali.

In un primo momento, per scongiurare l’ipotesi dell’abbattimento era stato ipotizzato unicamente il taglio delle radici delle otto alberature. Ma il taglio delle radici su alberi di 15 metri porta, come spiegato nella relazione tecnica, “a deperimenti e cedimenti non prevedibili e controllabili mettendo a rischio l’incolumità delle persone che utilizzano il campo sportivo o transitano nell’area”.

Il taglio degli alberi deciso dalla Giunta è stato avallato per risolvere due criticità: salvaguardare la pubblica incolumità e confermare l’utilità pubblica del “Centro Sportivo Flaminio” (di cui il Comune di Spoleto paga un mutuo di € 68.000 l’anno che terminerà nel 2021). L’area sportiva del Flaminio ospita settimanalmente più di 200 bambini e varie squadre di calcio della città.

crowfunding
In evidenza
Spoleto, raccolta fondi per l’acquisto degli arredi del nuovo polo scolastico antisismico

Si possono fare donazioni grazie alla campagna crowdfunding sul portale di Eppela.com
Ogni euro donato vale il doppio, perché al raggiungimento della soglia di 15.000 euro, l’Anci cofinanzierà la parte restante. Leggi “Spoleto, raccolta fondi per l’acquisto degli arredi del nuovo polo scolastico antisismico”

PALLONCINI
In evidenza
Spoleto, messa al Duomo per i nati nell’anno: tra palloncini e polemiche (VIDEO)

L’Arcivescovo: «Il futuro di questi piccoli è nelle nostre mani e dobbiamo costruirlo con generosità, sapienza e coerenza»
Polemiche sulle auto parcheggiate in piazza Duomo

Leggi “Spoleto, messa al Duomo per i nati nell’anno: tra palloncini e polemiche (VIDEO)”

A SPOLETO CIRCUITI FIBIS OPEN E FIBIS PRO
In evidenza Sport
Spoleto, in città le Seconde Prove stagionali dei Circuiti Fibis Open e Fibis Pro (FOTO)

Si sono disputate a Spoleto le Seconde Prove stagionali dei Circuiti Fibis Open e Fibis Pro

Entrambe le competizioni si sono svolte nel ricordo del leggendario Nestor Gomez, campione di biliardo fra i più grandi di tutti i tempi scomparso lo scorso 25 gennaio. Leggi “Spoleto, in città le Seconde Prove stagionali dei Circuiti Fibis Open e Fibis Pro (FOTO)”