Spoleto, il Comune aderisce alla campagna nazionale “Io non rischio”

Il Comune di Spoleto aderisce, attraverso il gruppo comunale volontari della Protezione Civile, alla campagna informativa nazionale “Io non rischio”, campagna di comunicazione sulle buone pratiche di Protezione Civile promossa dal Dipartimento della Protezione Civile.

 

Anche se il rischio sanitario non è ancora tra quelli trattati dalla campagna nazionale, in questi lunghi mesi di emergenza pandemica abbiamo avuto la conferma di quanto le scelte e le azioni di ognuno finiscano inevitabilmente per incidere sulla vita di tutti. Più una comunità si dimostra preparata ed informata sui rischi che corre e sulle buone pratiche da adottare per mitigarli, più risulta resiliente e capace di affrontare qualsiasi emergenza. Ma informare sulle buone pratiche di protezione civile non basta. Bisogna saperle vivere in prima persona, incarnarle e promuoverle. Pertanto, per minimizzare la possibilità di assembramenti e – allo stesso tempo – rispettare il distanziamento fisico e sanitario senza rinunciare alla vicinanza sociale, l’edizione 2020 di “Io non rischio” sarà digitale.

 

Il Comune di Spoleto ha creato una pagina Facebook (consultabile qui >> https://bit.ly/3iOIoU1) dal titolo “Io non rischio 2020”, un punto di aggregazione digitale, aperto alla partecipazione di tutti i cittadini che vogliono informarsi e condividere le proprie esperienze sul rischio idrogeologico che insiste sul nostro territorio e sulle buone pratiche che possiamo adottare per affrontarlo.

 

Fino a domenica 11 ottobre, saranno pubblicati una serie di contenuti multimediali (post, foto, slide, video, ecc…): i volontari della Protezione Civile risponderanno alle domande degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *