Spoleto, i ragazzi della Dante Alighieri “apprendisti ciceroni” per le Mattinate FAI d’Inverno 2019

Partecipare a un’iniziativa del FAI ha sempre una grande valenza educativa.
E’ quello che hanno fatto gli alunni della Scuola Media “Dante Alighieri” nella mattinata FAI, il 28 novembre, organizzata dalla delegazione di Spoleto che prevedeva la visita a Palazzo Racani-Arroni, alla piazza del Duomo e al Duomo stesso.

Il FAI propone da diversi anni un progetto di formazione, “Apprendisti ciceroni”, nato nel 1996 e cresciuto negli anni, fino ad arrivare a coinvolgere oltre 50.000 studenti ogni anno.

I più grandi che spiegano ai più piccoli in un esempio efficacissimo di “peer learning” la conoscenza che si trasmette tra “pari grado”, cioè tra persone simili, per età, status e problematiche, agli occhi di chi impara, interlocutori credibili e affidabili.

Quest’anno la Scuola Media “Dante Alighieri” ha partecipato all’ iniziativa coinvolgendo gli alunni delle classi seconde guidati dalle due insegnanti di Arte e Immagine, le Prof.sse Giovanna Di Vita e Silvia Maccioni, dalla Prof.ssa Laura Zampa, dalla Prof.ssa Maria Grazia Manini e dalla Prof.ssa Maria Adele Ambrogioni, sotto il coordinamento della Prof.ssa Lidia Antonini che, con estrema competenza, ha “trasformato” i suoi alunni del Liceo “Sansi Leonardi Volta” in esperte guide turistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *