Punto Europa Spoleto e Digipass-Informa Giovani insieme

punto_europa_spoleto

Tutti i servizi disponibili in via Busetti in un’unica sede. Confermati gli orari di apertura al pubblico

Il Punto Europa Spoleto è stato spostato nella sede del Digipass/Informagiovani in via Busetti a partire da lunedì 9 settembre.

Confermati gli orari di apertura al pubblico: il lunedì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 17.30 e il giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30. Per avere maggiori informazioni o per richiedere un appuntamento in orari e giorni diversi rispetto all’apertura al pubblico, è possibile chiamare il numero telefonico 0743 218154 o scrivere all’indirizzo email puntoeuropa.spoleto@comune.spoleto.pg.it.

“La scelta di tenere insieme il Punto Europa, il Digipass e l’Informagiovani prevedendo un’unica sede – ha spiegato l’assessore Alessandro Cretoni – risponde alla necessità di migliorare l’erogazione anche di questi servizi ai cittadini. In questo quadro riteniamo inoltre essenziale fornire ai giovani maggiori elementi di conoscenza sull’Unione Europea e le sue istituzioni”.

Con questa novità, infatti, i ragazzi che già frequentano l’Informagiovani troveranno in più, rispetto al passato, pubblicazioni e materiale informativo sull’UE e, seguendo la pagina Facebook del Punto Europa, potranno rimanere sempre aggiornati sulle opportunità e i diritti che essi stessi hanno in quanto cittadini europei.

Il Punto Europa Spoleto, aperto in collaborazione con Europedesk Terni, in quanto voce della Commissione europea nella nostra città, fornirà da questa settimana un servizio più funzionale grazie alla stretta collaborazione con il Digipass, facilitando e semplificando la comunicazione ai cittadini circa l’importanza dei fondi europei diretti e indiretti.

Nel caso specifico infatti, grazie ai finanziamenti del POR-FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale) 2014-2020 e di un progetto della Regione Umbria, Spoleto si è dotata da qualche mese di un bellissimo spazio, il Digipass appunto, dove gratuitamente è possibile accedere a delle postazioni informatiche e avere a disposizione un facilitatore digitale che aiuta gli utenti in tante di quelle pratiche che ormai è necessario fare on-line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *