Norcia, pugno tra due papà: uno ricoverato in prognosi riservata, l’altro è indagato

A Norcia, due padri sono venuti alle mani dopo che i rispettivi figli avevano avuto uno screzio per via di un gavettone.

Uno dei due è stato ricoverato all’ospedale di Terni in prognosi riservata un 50enne perché sarebbe stato raggiunto dal pugno sferrato dall’altro genitore – un 30enne del luogo – e cadendo avrebbe battuto violentemente la fronte a terra.

Sull’accaduto indagano i carabinieri di Norcia che avrebbero acquisito anche le immagini delle telecamere installate in piazza San Benedetto dall’amministrazione comunale.

Il 30enne risulta indagato a piede libero per lesioni aggravate.

E’ ancora vivo il ricordo della tragedia che nell’agosto di un anno fa, sempre nella città di San Benedetto, dopo una lite tra giovani aveva causato la morte di Emanuele Tiberi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 2 =