Spoleto, alla consegna del “Premio Fabrizio Cardarelli” assente l’Amministrazione Comunale

Il Ten. Col. Paglia: l’assenza, uno schiaffo per l’intera comunità

“Sono indignato per l’assenza dell’Amministrazione comunale di Spoleto, regolarmente invitata dagli organizzatori del Convegno sulle Istituzioni Sovraordinate degli Enti territoriali”: ha commentato così a margine della manifestazione il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare, Consigliere del Ministro della Difesa.

“L’evento di quest’oggi – ha continuato – prevedeva tra l’altro la consegna del premio Fabrizio Cardarelli, ex sindaco di Spoleto, improvvisamente scomparso il 10 dicembre 2017, un uomo delle Istituzioni e Sindaco dei Cittadini. Un momento per ricordare non tanto il ruolo e la figura, ma l’uomo che è sempre stato a contatto con la sua comunità. L’assenza dell’Amministrazione comunale è stata uno schiaffo non solo alla sua memoria, alle Istituzioni presenti, ma soprattutto ad una comunità che crede e vive ancora di valori. I colori politici, di fronte a queste cose non dovrebbero prevalere, considerando anche che la manifestazione si è svolta presso l’istituto professionale e Liceo Scientifico di Spoleto, istituti accorpati a causa del terremoto del 2016. A maggior ragione tale assenza diventa rumorosa nei confronti di una collettività che nonostante le avversità vuol rinascere.”

Il premio, alla presenza del Vescovo dell’Arci Diocesi Spoleto-Norcia Renato Boccardo, del Procuratore Generale di Perugia Fausto Cardella, è stato conferito a tre Alti Ufficiali: Generale di Corpo d’Armata Massimiliano Del Casale, presidente CASD, al Generale di Divisione Massimo Scala, direttore Genio-Dife, al Generale di Brigata, Paolo Raudino, Capo V Reparto Affari Generali SME. Due studenti, invece, hanno ricevuto due borse di studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *