Spoleto, danni alle case popolari: più risorse per maggiori lavori

case-popolari

I lavori alle case popolari non si esauriscono con l’impermeabilizzazione del tetto

I 30mila euro dedicati alla riparazione del tetto della palazzina popolare di via dei Filosofi non bastano più. Già, perché durante il sopralluogo di lunedì sono emerse altre criticità, su appartamenti e garage, sempre ad opera dei vandali.

La conta dei danni è in corso ma quel che è certo è che serviranno più soldi di quelli previsti e che, soprattutto, la consegna delle case popolari, si farà ancora attendere per un po’.

One Response

  1. E la conseguenza dell’incapacità dei nostri politici regionali e dei tecnici dell’Ater di Perugia. Era logico ,dopo quasi 5 anni dalla fine dei lavori,che in caso di non assegnazione degli immobili gli stessi ,lasciati senza essere abitati si rovinanassere per ulteriori infiltrazioni di acqua e presenza di radici ed erbacce che si infiltrano nelle pavimentazioni.Speriamo che si ricordino di effettuare prima possibile la manutenzione di questo immobile per effettuare le assegnazione agli aventi diritto.e comunque sempre occhio attento ricordandoci che in primavera ci saranno le elezioni regionale.Buona giornata a tutti/e gli uomini/donne ONESTI/E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *