Spoleto, ISTAT farà interviste a domicilio per censimento

censimento

Per il censimento, i rilevatori sono stati individuati dal Comune tra i propri dipendenti e sono dotati di cartellino di riconoscimento

Dallo scorso mese di ottobre 2018 il Comune di Spoleto è coinvolto nel Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

Per la prima volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive. A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse, estratte direttamente dall’ISTAT Nazionale. I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie. La famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento.

Nel ringraziare tutti i cittadini per la collaborazione con l’UCC per la chiusura della prima fase, quella areale, si informa la popolazione che si è entrati nella fase da lista, con interviste a domicilio da parte di rilevatori comunali. Per ulteriori verifiche ed accertamenti i cittadini coinvolti possono contattare il responsabile dell’UCC Dr. Maurizio Luciani o l’Ufficio Comunale di Censimento ai seguenti numeri 331 1701102- 0743 218721- 0743 2181.

Si informa che i rilevatori per le interviste a domicilio sono stati individuati tra i dipendenti del Comune di Spoleto e sono dotati di apposito cartellino di riconoscimento ISTAT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *