Spoleto, l’ex convitto femminile diventa una casa per anziani

inps

9 milioni di euro per riqualificare l’area

Inps ha concluso il conferimento dell’ex convitto femminile di Spoleto a Invimit, una società di gestione del risparmio del ministero Economia e delle Finanze, che con un budget di 9 milioni di euro intende riqualificare quell’area.

Così, l’ex convitto femminile diventerà una casa della terza età, riconvertendo le residenze con servizi collettivi capaci di unire l’indipendenza degli anziani alla loro esigenza di socialità e assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *