Spoleto, rinnovati arredi e aree dei giardini delle Casette

Casette

Nell’opera di riqualificazione, sono stati piantati anche 18 nuovi alberi

Due spazi verdi all’interno del rione delle “Casette”, nella parte nord della città, sono stati recentemente oggetto di lavori di sistemazione e di riqualificazione. Si tratta in particolare dei giardini pubblici di via I Maggio e di via III Settembre.

I lavori di manutenzione straordinaria, che si stanno concludendo in questi giorni, hanno rinnovato arredi e le aree d caduta dei giochi, ripristinando anche alcuni elementi di sicurezza. Sono state sanate inoltre alcune particolari situazioni di degrado, determinate da atti di vandalismo.

I lavori completati nei giardini di via I° maggio, per un valore superiore ai 9mila euro, sono serviti alla sostituzione della rete perimetrale e di quella del campetto multifunzionale. Completamente ripristinata anche la fontana al centro dell’area verde con opere murarie di impermeabilizzazione. Completata anche la sistemazione degli impianti elettrici e di pompaggio. Sono state inoltre portate a termine una serie di operazioni di ripulitura dei rifiuti abbandonati.

Superiore agli 11mila euro è stato invece il costo degli interventi che hanno interessato il giardino di via III Settembre, interventi che sono in dirittura d’arrivo proprio in questi giorni. Qui si è provveduto principalmente a interventi di generale messa in sicurezza come la rimozione di alcuni alberi pericolosi. È stata sostituita la recinzione di confine con la strada Flaminia ed è stata ripulita la scarpata che fiancheggia la strada stessa. Sono state sostituite le staccionate in legno ed è stato ripristinato il muretto perimetrale del giardino.

Nei due giardini inoltre, nell’ambio delle attività organizzate per la Festa degli alberi, si è provveduto ad impiantare diciotto nuovi alberi e a reintegrare la siepe di viburno di via I maggio.

Nel complesso i due distinti interventi hanno portato alla riqualificazione delle maggiori aree verdi attrezzate nella zona delle “Casette”.

2 Responses

  1. Buon giorno, saranno contenti i proprietari dei CANI , ai quali prima di mandarli nel giardino a fare le cacche che regolarmente non raccolgono, gli fanno fare il giro del marciapiede di via 14 giugno e via 16 marzo, per vedere se ci sono vigili in giro, poi via sul giardino. Qualche cagnolino che non può aspettare, la lascia lungo il marciapiede di via 16 marzo. Fanculo loro che non la raccolgono soprattutto quei signori che non hanno un cane ma un vitello tanto sono grosse.

  2. Non c’era una multa salata per questi proprietari maleducati? Nessuna multa , tanta inciviltà…e avanti con le strade piene di sudiciume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 4 =