In evidenza

Spoleto, la Fondazione Carispo omaggia due grandi artisti spoletini: Leoncillo e Giuseppe De Gregorio

mostra carispo leoncillo de gregorio

Nei giorni 8, 9, 10 Dicembre la Fondazione Carispo aprirà le sue sale espositive con un omaggio a due grandi artisti spoletini: Leoncillo e Giuseppe De Gregorio.

Sarà quindi possibile vedere le opere di Leoncillo che fanno parte della collezione permanente della Fondazione e una selezione dei ventisette quadri di Giuseppe De Gregorio recentemente donati dalla figlia alla Fondazione stessa.

Leoncillo, nato a Spoleto nel 1915 e morto a Roma nel 1968, è uno degli scultori più grandi del dopoguerra italiano, riconosciuto anche a livello internazionale. Ha partecipato a numerose edizioni delle Biennali di Venezia, fra cui quella del 1954 dove gli fu dedicata una sala insieme a Lucio Fontana.

Giuseppe De Gregorio nato a Spoleto nel 1920 e deceduto nel 2007, fece parte ,negli anni ’50 ed inizio ’60 , del gruppo degli informali di Spoleto. Oltre a numerose mostre personali in Italia e nel mondo, ha esposto alla Biennale di Venezia e a varie edizioni della Quadriennale di Roma.

L’amicizia di Leoncillo e di De Gregorio, insieme agli altri componenti del gruppo informale Marignoli, Raspi, Orsini, Rambaldi e Toscano, è una storia ricchissima fatta di mostre, discussioni, scambi di opinioni sull’arte, collaborazione e calda e divertita convivialità durata per anni. Quelli fecondi e proficui che inserirono a pieno titolo la “periferica” Spoleto nella storia dell’arte del ‘900.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + 16 =