Cronaca In evidenza

Spoleto, conto di Imu e Tari online ma ancora non si può pagare

imu_tasi_versamento_rata

Presentato lo sportello digitale Linkmate del Comune dedicato ai contribuenti

Dal 30 ottobre sul portale del Comune di Spoleto sarà possibile accedere al portale del contribuente, dove verificare con pochi click la propria posizione su Imu, Tari e Tasi.

Il sistema, dotato anche di app per Android e iOS, permette di conoscere le somme da pagare per l’anno in corso e di verificare fino al 2012 eventuali imposte comunali dovute ma non ancora pagate.

Per ora non si potrà pagare online, ma l’attivazione del servizio PagoPa è atteso nell’arco di un anno, anche se a doverlo rendere operativo è Umbria digitale, la società pubblica che se ne occupa per la Regione.

Al momento, quindi, un contribuente potrà scaricare gli F24 e anche comunicare con il personale dell’ufficio tributi per chiedere chiarimenti, fare integrazioni e sostanzialmente soddisfare tutte le esigenze per le quali fin qui occorreva recarsi negli uffici.

L’obiettivo di Linkmate, questo il nome dello sportello del contribuente, è quello di ridurre le attività di front office fisico del personale dell’ufficio tributi e di fornire al cittadino con capacità digitali di beneficiare di un servizio. Particolare giovamento potranno trarne anche i commercialisti, che con le credenziali di accesso dei clienti potranno verificare le posizioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =