Notizie

Umbria, Facebook boccia la mostra di Sgarbi

Dipinti in mostra 'Seduzione  e potere' a Gualdo Tadino

La notizia sorprende un pò e se non avesse l’ufficialità dell’Ansa, sembrerebbe una di quelle che Trump definisce Fake News.

Invece è proprio cosi.

Il colosso di Mark Zuckerberg. che spesso si è dimostrato non proprio bacchettone su molti post o commenti piuttosto al limite, ha invece messo il bollino rosso, alla mostra di Vittorio Sgarbi, in collaborazione  Antonio D’Amico, dal titolo ‘Seduzione e potere’, con dipinti che raccontano la bellezza femminile tra ‘500 e ‘700.

La mostra che si terrà a Gualdo Tadino, ha al suo attivo dipinti di Simone Peterzano, considerato il primo maestro di Caravaggio nell’apprendistato milanese, Giovambattista Tiepolo ed altri importanti pittori italiani.

La direttrice museale gualdese Catia Monacelli, ha inteso pubblicizzare la mostra anche sui social, di cui Facebbok è ovviamnete almeno in Italia il più diffuso, ricevendo un stop con la motivazione di non essere in linea con le normative pubblicitarie della società.

Quello che  dirà Vittorio Sgarbi a Mark Zuckerberg appena sarà informato della cosa è piuttosto prevedibile, lo apostroferà con una serie infinita del suo proverbiale “Capra, capra, capra, ca….”, ma in cuor suo lo ringrazierà sicuramente per questa inattesa pubblicità gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 8 =