Cronaca

Spoleto, “Il Ponte delle Torri è pieno di erbacce!”

ponte-delle-torri

Continuano le polemiche che riguardano il Ponte delle Torri di Spoleto.

Dopo il terremoto, infatti, il Ponte delle Torri è stato chiuso scatenando le perplessità di chi crede non sia necessario chiuderlo per tutto questo tempo, ma soprattutto facendo scoppiare la polemica quando, nonostante i divieti, sono state viste molte persone scavalcare le inferriate e passarci sopra.

Ora però, il problema è un altro e ci arriva direttamente da una segnalazione: “Va bene (?) che il ponte delle Torri resti chiuso, in attesa di progetti, lungaggini burocratiche, erogazione contributi, appalti ecc. Però mi chiedo: per tagliare l’erba che gli cresce sopra e tutta intorno, dobbiamo avere il permesso dal Ministero? Secondo me, se non si interviene subito, il sisma che c’è stato sarà una bazzecola a confronto!”

4 Responses

  1. faccio presente che il turista viene anche per vedere il ponte delle torri se il ponte cade si perde tanta attrazione a menoche non vengono a vedere le rovine il sindaco chi per lui pensino bene il da farsi altrimenti facciamo intervenire il movimento 5 stelle visto che sono stati gli unici ad interessarsi dello scempio fatto alla piazza torre dell olio

  2. Spoleto non è solo Ponte Delle Torri festival dei due mondi e Don Matteo….il giro dei condotti è impraticabile.
    Direi che è proprio una vergogna.

  3. Se “molte persone sono state viste scavalcare le inferriate e passarci sopra” non sarà stata forse una strunz…ata l’averlo chiuso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 5 =