Spoleto, la segnalazione: “La strada che porta alla basilica di san Salvatore è un intricatissimo cespuglio”

giungla_Pubblichiamo volentieri la segnalazione di un nostro lettore riguardo il percorso che porta alla Chiesa di San Salvatore, onumento patrimonio Unesco:

La colpa è dei cittadini incivili?
Spoleto 12 settembre 2016 , città della cultura: provate a fare il tratto di strada che porta alla basilica di san Salvatore, il tratto dal sottopasso all’ingresso del cimitero è tutto un intricatissimo cespuglio, un ” sepacciu”, completamente abbandonato e trascurato.

Non c’è un marciapiede, l’asfalto è tutto un rattoppo, in caso di pioggia l’ombrello non serve. Sto parlando del percorso che porta al nostro monumento più importante.  E qui la colpa non è dei cittadini!

Non dico di stendere un rosso tappeto, ma una maggiore attenzione sarebbe auspicabile. 

Anche per rispetto per quei cittadini che si recano al cimitero a piedi.

One Response

  1. PERCHE’ VI MERAVIGLIATE TANTO DI S.SALVATORE? AVETE VISTO COME SONO RIDOTTE LE ROTATORIE DI S. CHIODO E DI S.NICOLO’?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *