Spoletino trovato dalla moglie a letto con prostituta

Riportiamo un pettegolezzo che da più parti ci è giunto e che quindi un fondo di verità deve avere e noi che di rumors e pettegolezzi siamo ghiotti, eccoci qua a condividere con voi questo bel boccone.

Il fatto sembra essere accaduto giovedì sera nei pressi di San Giacomo. Una donna spoletina, convivente da un paio d’anni con un altro spoletino (già divorziato), era partita mercoledì mattina via da Spoleto per motivi di lavoro. La donna sarebbe dovuta tornare ieri, venerdì, ma il lavoro che doveva svolgere è finito improvvisamente prima, e non volendo pernottare nella città dove si trovava, ha preferito tornare a casa, senza anticipare nulla al marito per colpa, ci dicono fonti ben informate, del cellulare scarico. La donna è rientrata a casa poco prima delle 23 trovando tutto spento, trovando strana la cosa visto che né lei né il compagno vanno mai a dormire prima di mezzanotte. La cosa ancora più strana era che la tavola era apparecchiata per due. La donna fiutando qualcosa allora si è diretta in camera dove ha trovato il compagno nel bel mezzo di un atto sessuale con un’altra donna. Da quel momento in poi è volato di tutto, dalle urla, alle scarpe ad altri oggetti. Alcuni vicini preoccupati hanno anche pensato di chiamare i carabinieri, ma poi hanno capito di cosa si trattava perché tutti e tre i protagonisti del fatto urlavano e quindi hanno lasciato correre.
La donna che stava copulando con l’uomo si è scoperto essere una escort, una prostituta d’alto borgo a ore che se n’è andata di casa seminuda e che si è fatta venire a prendere da una macchina poco dopo.
Le urla sono proseguite fino al mattino quando la donna se n’è andata di casa con una valigia in mano.

A presto per altri piccanti pettegolezzi.

One Response

  1. Poca classe, ragazzi: esiste una dignità della persona tradita da custodire e rispettare comunque quindi certe cose, chi le fa, almeno dovrebbe avere il gusto di non farle in casa propria e nel letto “formalmente” di entrambi, via!
    Senza considerare (appunto) che il rischio di essere sconfessati è piuttosto elevato (con una donna, poi!?!: quelle si accorgerebbero della singola fibra di lana di un golfino rimasto sul poggiatesta del sedile dell’auto…..e ‘sto tizio se ne porta un’altra proprio sullo stesso letto?!…..un dilettante!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *