Nuovo incidente a San Venanzo in via San Benedetto, sarà ora di ascoltare le segnalazioni dei lettori di Spoleto7Giorni?

Un tamponamento, niente di che. Però è l’ennesimo. E gli abitanti della zona di San Venanzo sono sempre più arrabbiati per il traffico selvaggio che si concentra proprio tra via San Benedetto e la Tuderte.

Ci eravamo già occupati questo problema in un articolo dell’edizione del 1 settembre 2010 (http://www.spoleto7giorni.it/2010/09/disagi-per-il-traffico-a-san-venanzo-ma-nessuno-interviene/), oggi siamo di nuovo qua a chiedere maggiori controlli da parte di chi di dovere.

Inoltre, vi riproponiamo di seguito la segnalazione ricevuta da Spoleto7giorni.it il 19 agosto 2010:

“Buongiorno, sono di Spoleto e vivo nella fraz. di San Venanzo. Quindi frequento abitualmente la zona commerciale nei pressi dell’attuale CONAD, I TRE PREZZI, SCARPILANDIA, ECC.
Ho segnalato più volte (senza alcun riscontro) al comando dei vigili urbani di Spoleto, l’assurdo modo di parcheggiare le auto in questa zona. Esattamente al di sopra delle strisce dello STOP di fronte alla BPS, sopra i marciapiedi ed a fianco del gazebo del BAR RICCI in via S.BENEDETTO, TANTO DA IMPEDIRE DI USCIRE DALLA PIAZZA SENZA RISCHIARE INCIDENTI ED OSTRUENDO SPESSO LA REGOLARE PERCORRENZA DI VIA SAN BENEDETTO.
Di recente ho realizzato anche una documentazione fotografica di quanto accade ogni giorno e accomapagnmata da una lettera firmata da altri abitanti la zona, l’ho nuovamente inoltrata al COMANDO DEI VIGILI URBANI. Anche questa volta il tutto è stato ignorato.”

Cittadini arrabiati, fatevi sentire!!!